Serate sulla Fitoterapia – I mali di Stagione

Cos’è la Fitoterapia

Erbe e fiori con boccette e piccolo mortaioIl termine fitoterapia sta ad indicare quella pratica che prevede l’utilizzo di piante o estratti di piante per la cura delle malattie e per il mantenimento del benessere. Essa è pratica molto antica e possiamo dire che rappresenta il primo esempio di cura terapeutica ad opera dell’uomo.

Il fatto che la fitoterapia non venga annoverata tra le scienze convenzionali è dato dalle sue origini popolari. Infatti nei secoli le proprietà delle erbe officinali non sono state scoperte a seguito di ricerche mirate ma piuttosto l’esito del loro uso in cucina è stata la casuale occasione per scoprirne azioni medicamentose.

Oggi però estratti, decotti, infusi e tinture frutto di antiche ricette si accostano ai farmaci grazie all’attività dei farmacologi specializzati in fitoterapia.

Queste serate hanno lo scopo di introdurre l’utente ai principi base della Fitoterapia ed imparare ad utilizzare le piante (radici, foglie,gemme, fiori) per risolvere quegli acciacchi che più diffusamente si presentano durante l’anno ( raffreddori,febbri,dolori articolari,ritenzione idrica,acc…) senza l’ausilio di farmaci convenzionali che molto spesso risolvono da una parte ma creano squilibri dall’altra. 

I  Corsi saranno tenuti dalla Naturopata Vania Stecca

in Quattro Venerdì Dalle 20.30 alle 23.30 :

  • Venerdì 21 Febbraio
  • Venerdì 7 Marzo
  • Venerdì 21 Marzo
  • Venerdì 4 Aprile

Contributo associativo: 15 € ad incontro

                                                 50€ tutti e quattro

Per Info: cell. Mario 3357080703 / Daniele 3404650398

                   E-Mail  :   [email protected]